Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

Quando la comunità prende in mano il proprio territorio: il recupero dell'agachòur di Chaumont

Immagine
Chaumont, agachòur in prossimità del Ponticello in località Vàuta.
Ecco il lavoro promosso tra fine agosto ed inizio settembre (non ancora terminato):
- eliminazione della terra e dei detriti interni a ciò che rimaneva dei muri,
- pulizia dei mattoni pieni recuperati,
- pulizia di ciò che rimaneva dei muri,
- restauro dell'angolo nord-ovest dell'agachòur,
- ricostruzione del muro che guarda al torrente Gelassa e al Pountet fino all'altezza della vecchia finestra.

Tale lavoro rientra in un'ottica di completa rivalorizzazione e promozione della regione, sempre più itinerario di passeggiate da quando la regione della Maddalena di Chiomonte è sotto occupazione militare. Da tempo l'agachòur richiedeva un considerevole restauro, per evitarne la completa distruzione (il soffitto caduto, i muri in parte caduti e in parte rovinati, terra e detriti all'interno, edera crescente dappertutto sopra e dentro i muri).

Questa azione - parimenti ai coevi lavori svolti al Pilone i…

En difusion l'Armanac 2017

Dopo l'apprezzamento e il successo per l'Armanac edito per l'anno corrente diffuso lo scorso autunno e inverno, anche per il 2017 Chiomonte e l'alta valle della Dora Riparia avranno il loro calendario. L'Armanac 2017 è infatti in diffusione ormai da fine agosto.  La copertina quest'anno è stata dedicata al Couloumbier, antico colombaio di Chiomonte realizzato tra fine '400 ed inizio '500 e sito nell'omonima località oggi interna all'area militarizzata a causa del cantiere TAV Torino-Lione.
All'interno le foto e i giorni di ogni mese sono arricchiti da una scheda di una pianta officinale, un box in cui sono inseriti fatti avvenuti nel medesimo mese ma durante l'anno 1617 e, in alcuni mesi, da poesie.